My Lillies / I Miei Gigli

DSC00066What can I say about this painting?

Well I painted it in 1999. It’s oils on canvas. What inspired me? Well we were invited to a wedding, but this painting did not reach destination, as I realized that the person that invited us to the wedding didn’t really want to have us to come unless we gave her an substantial money envelope as a wedding present. This person worked for me. When I had to tell her that we weren’t coming to her wedding; she says that since we weren’t coming she would love to have a painting of mine. “You can paint it when you close the shop for vacation,” she says. Then she adds ” Since I’ll be away for my 3 week honeymoon, you wouldn’t be able to do it then.” I tell not to worry that she’ll get some kind of present from me, but I will not dedicate my family time to paint for her that’s for sure. Anyways she fell silent for the rest of that day at work.

Anyways after taking a 3 week honey moon (which was my obligatory duty to let her have). Not mentioning that she had her other yearly 3 week vacation coming up as well. She also took 2 years off twice for maternity leave. So in all she must have been employed with us for nearly 5 years getting paid without putting in a days work in that period. Boy was I glad the day came that she decided to quit. Our other employees as well as my husband and I gave her the cold shoulder between maternity leaves, so I guess she must have felt uncomfortable….. So I’ve decided to sell this painting if anyone wishes to buy it…… Why haven’t I tried to sell it since then? Well while writting, lots of things came to mind, and I though that it has too many memories for me now.

Cosa posso raccontare di questo dipinto?

Lo dipinto nel 1999. E’ olio su tela. Cosa mi ha ispirato? Un matrimonio. Ero invitata al matrimonio di una mia ex dipendente, ma questo dipinto non raggiunsi mai destinazione. Ci ha fatto capire che da noi si aspettava una grossa busta, se avessimo deciso di parteciparvi. Ovviamente abbiamo declinato l’invito. Però il coraggio di dire “Visto che vi siete levati l’impegno del matrimonio, puoi sempre regalarmi un dipinto.” Non mi aspetto che melo fai in questo periodo che non sarò al lavoro per via che prenderò 3 settimane di vacanze matrimoniali obbligatorie.” “Puoi farlo quando chiudi il forno per ferie, quando ormai sarò tornata dalla l’una di miele.” Le ho risposto che non ho intenzione di togliere tempo alla mia famiglia per fare un quadro per lei.

Dopo poco tempo si ha fatto 2 anni per tutte due le maternità a casa. Sono la bellezza di quasi 5 anni senza presentarsi al lavoro. E stata una delle donne più fortunate che conosco. Essere pagati dal datore di lavoro e l’imps senza lavorare per più di 4 anni. Sono stata contentissima quando ha dato le dimissione. I altri dipendenti erano freddi con lei, trovavano la situazione ingiusta. Certo devo ammettere che non avevamo più stima di lei, e glielo abbiamo detto in faccia…… Quindi questo quadro per chi vuole è in vendita……Perché lo voglio vendere solo ora? Be adesso mentre scrivevo tante cose mi sono venute in mente, che quel’ quadro mi ha fatto ricordare, quindi è raggiunto l’ora che mi libero di certi ricordi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...